© 2016 By TQEsse Consulting

tqesse@tqesse.com   |   Via delle Cateratte, 90 - Livorno 57122   |  Tel. +39 0586 887556

igiene acque

TQEsse Consulting è in grado di offrire consulenza e supporto

 

per la redazione dei piani di autocontrollo e

 

assunzione ruolo di Responsabile Piscina esterno

 

  1.  Analisi del Rischio

 

L’Analisi del rischio viene condotta da tecnico biologo in collaborazione con idraulico specializzato di nostra fiducia. In questo modo assicuriamo un servizio impeccabile che provvede sia alla parte documentale che a quella tecnico operativa.​

 

  2.  Piano di Autocontrollo

 

Per assicurare una riduzione del rischio di legionellosi, lo strumento fondamentale da utilizzare non e’ solo il controllo di laboratorio routinario, ma l’adozione di misure preventive, basate sull’analisi del rischio costantemente aggiornata. Di conseguenza tutti i gestori di strutture recettive devono garantire l’attuazione di misure di controllo, alcune delle quali devono essere effettuate da personale opportunamente addestrato.

Il Piano di Autocontrollo basato sull’analisi dei rischi è composto da:

Registro degli Interventi, per la documentazione delle attività di controllo e manutenzione (ordinaria e straordinaria):

        Procedure operative di pulizia e disinfezione per il Personale Interno;

        Procedure operative per il Personale Esterno;

        Formazione e addestramento del personale responsabile dell’autocontrollo;

        Programma delle verifiche periodiche dell’efficacia delle misure di controllo.

 

  3. Analisi microbiologiche

 

Effettuazione di Analisi microbiologiche di Laboratorio per il monitoraggio della Legionella nelle modalità previste dalle Linee guida.

Il servizio viene così effettuato:

  •    sopralluogo presso le Unità Produttive

  •    prelievo di campioni di acqua dai punti individuati

  •    consegna a laboratorio accreditato

  •    emissione dei dati e dei rapporti finali di prova

  •    missione di eventuali azioni correttive a seguito delle analisi

 

AUTOCONTROLLO PISCINE

 

Ogni piscina ad uso pubblico deve essere dotata di un adeguato Piano di Autocontrollo.

Lo ha stabilito l'Accordo Stato Regioni del 2003, che ha previsto all'articolo 6 stabilisce che:

  • Il responsabile della piscina deve garantire la corretta gestione sotto il profilo igienico-sanitario di tutti gli elementi funzionali del complesso che concorrono alla sicurezza della piscina nel rispetto delle indicazioni di seguito riportate.

  • I controlli interni vanno eseguiti secondo protocolli di gestione e di autocontrollo: a tal fine il responsabile della piscina deve redigere un documento, di valutazione dei rischio in cui e' considerata ogni fase che potrebbe rivelarsi critica nella gestione dell'attività.